Eeeeehhh?!?!?

27 aprile 2009

Del tentato arrembaggio ad una nave da crociera abbiamo gia’ parlato, per altri motivi, su questo blog.

Ora leggo su Corriere online che il capo dei pirati avrebbe rilasciato un’intervista telefonica a France presse, che lo ha contattato nel suo quartier generale a Eyl, villaggio costiero a 800 chilometri a nord di Mogadiscio (testuale, vedi qui).

Ora, non so neanche se la notizia e’ vera o no, ma non riesco a resistere dall’immagiarmi la scena.

Telefono che squilla su una scrivania di una segretaria nella hall di un elegante palazzo, con alle spalle, in sovraimpressione e retroilluminato con una tenue luce ambrata, il logo aziendale: un teschio su sfondo di due sciabole incrociate.

– Buon giorno, qui France Press, cerchiamo il sig. Mohamed Muse
– Buon giorno, vedo se ha terminato con il consiglio di amministrazione, attenda in linea prego … si’ il sig. Muse e’ libero, passo la chiamata, buon giorno
– Muse
– Buon giorno sig. Muse, qui la France Press, stiamo scrivendo un articolo sulla vostra iniziativa di ieri al largo delle Seycelles, ha dei commenti per la stampa?
– La nostra organizzazione si e’ prefissa per il 2009 degli obiettivi estremamente ambiziosi: la cattura di una nave così grande avrebbe segnato una nuova pagina della pirateria al largo delle coste somale. Purtroppo, per ragioni tecniche, non siamo riusciti a catturare la nave.
– Attribuisce una parte di merito alla difesa dalla MSC Melody?
– Sulla Melody hanno usato buone tattiche, ma non si tratta solo di questo. Non era la prima volta che attaccavamo questo genere di navi e siamo andati molti vicini alla sua cattura. L’abbiamo tempestata di colpi di arma da fuoco. Purtoppo avevamo altre squadre impegnate in operazioni e per questa cattura abbiamo dovuto utilizzare una squadra di non più di una decina di pirati.
– C’e’ delusione per aver mancato questo obiettivo?
– Non posso nascondere di essere deluso ed anche un po’ amargeggiato, ma sono fiducioso sul fatto che con maggiore pianificazione e mettendo a frutto l’esperienza maturata centreremo l’obiettivo.
– Quindi non vi date per vinti?
– Quest’azienda non ha mai rifiutato alcuna sfida. Ritenteremo e questa volta non falliremo, questo lo puo’ tranquillamente scrivere.
– Grazie sig. Muse, La saluto e Le auguro buon lavoro
– Di nulla, buon lavoro a Lei.

P.S. la maggior parte delle frasi sono tratte dal virgolettato dell’articolo del Corriere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: